Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie.

  • Il Verduzzo appartiene alla schiera dei vini autoctoni friulani che trova nei Colli Orientali un ambiente particolarmente favorevole. Quello della Valchiarò è persistente sul palato, di un dolce non stucchevole, in cui si possono percepire aromi di frutta matura (pesca, albicocca), miele e caramelle d’orzo.
    Questo vino si può accompagnare sia con formaggi erborinati (gorgonzola, roquefort, stilton, castelmagno), sia con pasticceria secca.
    Va servito a 14°C.

  • Produzione annuale

    10 hl
  • Quantità

     2000 bottiglie da 0,500 lt
  • Caratteristiche del vitigno

    Vitigno: 100% Verduzzo
    Vigneti di: Ronchis, Pradis e Mosedai
    Superficie a vitigno: Ha 1,225
    Densità media: 3500 ceppi/Ha
    Resa media per ettaro: 38 q.li
    Resa media per pianta: 1 kg
    Sistema di allevamento: Cappuccina - Guyot
    Periodo di vendemmia: inizi Ottobre
    Raccolta: Manuale in cassetta
  • Tecniche di vinificazione

    Appassimento dell’uva in cassette da 6 Kg fino a metà Dicembre
    Diraspapigiatura soffice.
    Pulizia del mosto per decantazione.
    Avvio della fermentazione con lieviti selezionati.
    Temperatura di fermentazione 17-18°C.
    Maturazione in barriques per 12 mesi e vetro